I docenti della Libera Università del Cinema ti aspettano per insegnarti tutto quello che devi sapere sul mondo del Cinema.


ludovica scandurra

Ludovica Scandurra

Regia documentaristica.

Regista e autrice televisiva. Dal 1989 realizza almeno 50 filmati e 160 edizioni curando testi, regia e montaggi, per gli storici programmi in diretta della Rai, come Chi l’ha visto, Geo, Alle falde del Kilimangiaro.

Nel 2008 diventa regista e autrice dell’intero programma “Gaia, il pianeta che vive”, di Rai Tre. Da allora si mette in proprio, realizzando 24 documentari in HD per la Rai, tra i più notevoli quelli per il prime time del sabato sera di Rai Tre, Scala Mercalli.

Tra i docenti della Libera Università del Cinema come regista, è cresciuta a pane e cinema lavorando ventenne sui set di Nasca, Celentano, Scola.

 


vito zagario

Vito Zagarrio

Regia cinematografica.

Regista, storico e critico cinematografico, ha conseguito un PhD e il Master of Arts in Cinema Studies presso la New York University ed il Diploma di Regia presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

Nel 1988 realizza il primo film in alta definizione col sistema Eureka con cui vince il premio speciale Seleco/David di Donatello per l’alta definizione.

Attualmente è Professore Ordinario presso il Dipartimento di Comunicazione e Spettacolo della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi Roma Tre.


Silvia giulletti docente libera università del cinema

Silvia Giulietti

Regia documentaristica.

È stata una delle prime donne a occupare il ruolo di assistente operatore, operatore macchina da presa e direttore della fotografia nel cinema italiano.

Ha trascorso la sua adolescenza sui set e nelle produzioni di Cinecittà nei primi anni ’80, periodo d’oro degli Studios, come volontaria nella Gaumont Italia.

Ha lavorato per quasi venti anni nel gruppo di operatori di Luchino Visconti.

Ha imparato il suo mestiere dal maestro della fotografia del neorealismo italiano, Armando Nannuzzi, direttore della fotografia di Visconti, Pasolini, De Sica, Leone, Cavani e molti altri.

Con la sua solida esperienza, proveniente da questo scenario del cinema italiano, Silvia ha abbracciato le nuove tecnologie e i nuovi linguaggi, mantenendo la sensibilità per l’immagine cinematografica acquisita dai maestri di cui sopra.

Dal 2004 produce e dirige documentari, si dedica alla sua professione tra Londra e Roma. 


massimiliano artibani

Massimiliano Artibani

Story telling.

E’ stato tra i primi in Italia a studiare il fenomeno della cross-medialità. Ha collaborato come consulente alla progettazione di sistemi social con il settore degli archivi ENI e con Poste Italiane.

Ha svolto per 20 anni attività di giornalista per quotidiani nazionali, testate locali e come inviato e come giornalista radiofonico. E’ autore di trasmissioni radiofoniche come i Radioattivi, Lady B, Prima pagina, ha scritto format televisivi tra cui con l’acqua alla gola, in onda su MTV.

Massimiliano Artibani oggi è dedicato completamente alla regia. Ha realizzato diversi documentari tra cui con Maria Fida Moro, La casa dei cento Natalia, tratto dall’omonimo libro.

E’ professore d’Informatica e Social-media al Dipartimento di Scienze Sociali dell’ Università La Sapienza di Roma e docente alla Libera Università del Cinema di Roma.


Giulio_Casini_foto

Giulio Casini

Psicologia del Cinema.

Giulio Casini è psicologo clinico, psicoterapeuta, ipnologo clinico e grafologo.

Già vicedirettore del Centro di Psicologia dell’Individuo e della Famiglia e consulente Centro Italiano di Sessuologia, è Presidente dell’Associazione Italiana di Psicologia della Danza e Visiting, Professore presso l’Università Statale UNICAL, presso l’Università Statale di Palermo e docente alla Libera Università del Cinema di Roma.

In qualità di esperto di psicologia del cinema della musica e della danza partecipa a numerosi programmi RAI.

Giulio Casini è autore di articoli e monografie sui rapporti tra psicologia, arte, cinema, musica e danza, temi che affronta anche in occasione di convegni, conferenze e progetti formativi.


jordan river

Jordan River

Regia 3D.

Regista 3D, producer e membro dell’International Stereoscopic Union.

Si occupa di tecniche digitali nel campo dell’editing cine-audiovisivo stereoscopico ed è tra i pochi giovani registi europei esperti di cinema 3D.

E’ docente di regia 3D, produzione, 3D editing, tecniche digitali e ha pubblicato 2 testi che illustrano le tecnologie rivolte agli addetti ai lavori.

Collabora con diverse aziende leader nel settore 3D stereoscopico, con centri di ricerca, università e poli tecnologici.


Gigi Oliviero docente libera università del cinema

Gigi Oliviero

Regia documentaristica.

Laureato in cinematografia all’Università “Pro Deo” di Roma, inizia a lavorare nel cinema come aiuto regista in decine di film con registi di grande fama.

Esperto di mare, ha realizzato grandi reportage subacquei e nel campo musicale ha diretto un film dedicato alla canzone napoletana.

Attento al mondo dei giovani e alla loro formazione, ha tenuto innumerevoli corsi di regia e tecnica cinematografica e ha formato al suo studio decine di nuove promesse nel campo del montaggio, della regia e del doppiaggio.

Ha vinto, con i suoi documentari, decine di festival internazionali.


giovanna caico

Giovanna Caico

Sceneggiatura.

Giovanna Caico è una Sceneggiatrice Italiana. Ha frequentato i corsi tenuti da Age, Scola e il corso Rai, il seminario di Truby e un corso intensivo da Story Editor.

Ha insegnato al Master dell’università Cattolica di Milano e ha ideato e scritto la serie televisiva “Sposami”.

Per il cinema ha scritto alcuni film tra cui Miracolo italiano, per la televisione: Don Matteo, Un medico in famiglia e Capri.

Ha scritto per giornali, radio e per il teatro.

Nel settore della comunicazione industriale ha ideato e scritto numerosi filmati girati con tecniche innovative.


Cecilia calvi

Cecilia Calvi

Sceneggiatura.

Per molti anni ha lavorato in teatro come autrice e regista ed ha collaborato come autrice agli spettacoli e alle trasmissioni televisive di Gigi Proietti e di Nino Manfredi.

Ha scritto numerose sceneggiature cinematografiche e televisive di serie e miniserie per conto di Rai e Mediaset, tra cui ricordiamo “Provaci ancora Prof 2”, “Don Matteo 5” e quattro stagioni della fiction “Carabinieri”, anche documentari per la tv francese.


Piero Tomaselli

Piero Tomaselli

Estetica.

Laureato in filosofia a Padova vive a Roma, dove nel 2003 si diploma in regia cinematografica a Cinecittà.

Collabora come docente di narratologia filmica ed estetica cinematografica con diverse scuole di cinema.

Nel 2009 realizza il film indipendente “Velma”, girato in due sole settimane con un budget molto ridotto.

Nel 2010 è il co-autore del montaggio di “The Earth: our home”, scritto da Vincenzo Cerami e musicato da Ennio Morricone, documentario che vince il Globo D’Oro 2011.

Tra le sue mansioni anche docente della Libera Università del cinema di Roma.


patrizia genovesi

Patrizia Genovesi

Fotografia.

Ha studiato fotografia con autori del calibro di Leonard Freed Richard, Attar Abbas, Richard Kalvar, Moises Samam dell’agenzia Magnum Photos.

Ha un lungo curriculum di esposizioni personali ed eventi multimediali, in Italia e all’estero.

Le sue fotografie di vincitori del Premio Nobel, tra cui Rita Levi Montalcini, John Nash, Richard Ernst, Robert Mundell e Frank Wilczeck, sono pubblicate dall’organizzazione del Premio Nobel sul sito ufficiale.

Le sue fotografie sono oggetto di prestigiose pubblicazioni internazionali negli Stati Uniti e in Giappone.

L’opera di Patrizia Genovesi è attualmente rappresentata dalla Grenning Gallery di New York.

Patrizia Genovesi è docente della Libera Università del Cinema dal 2005.


jessica_jaconi

Jessica Giaconi

Fotografia.

Si laurea in pratica delle scienze cinematografiche alla Libera Università del Cinema di Roma nel 1997. 

Dal 1998 lavora come filmmaker firmando la fotografia, la regia e il montaggio di videoclip, backstage, video promozionali per aziende private, documentari, video-eventi e realizza graficamente oltre 100 spot pubblicitari. 

Dal 2005 è docente di fotografia cinematografica e tecniche di ripresa presso la Libera Università del Cinema di Roma.

Dal 2010 ad oggi firma come Direttore della Fotografia di  più di cinquanta documentari in onda sulle reti Rai e cortometraggi attualmente nel circuito di festival nazionali ed internazionali. 

Dal 2017 è socia AIC-IMAGO (Autori Italiani Cinematografia) dal 2018 entra nel Consiglio Direttivo dell’asociazione.


Daniele Nannuzzi

Daniele Nannuzzi

Fotografia.

Affascinato dalla professione di suo padre Armando, cominciò a lavorare come suo assistente.

Dopo alcuni film, nei quali ebbe l’occasione di lavorare accanto ai più grandi registi del momento, nel 1972 gira il primo film da operatore alla si affianca a direttori della fotografia come Giuseppe Rotunno, Pasqualino De Santis, Ennio Guarnieri, Franco di Giacomo, David Watkins, Alex Thompson, e nel 1976 firma la fotografia e la regia della seconda unità di “GESU’ DI NAZARETH” di Franco Zeffirelli, con il quale collaborerà ancora in molti film.

Per il film “ EL ALAMEIN “ viene premiato con il  David di Donatello,  il Globo D’Oro, il Premio “Gianni di Venanzo”, la Nomination al  Nastro d’Argento 2003.

Attualmente presidente dell’AIC.


simone manetti

Simone Manetti

Montaggio.

Diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia.

Inizia a collaborare con Paolo Virzì, per il quale firma il montaggio de “La Prima Cosa Bella” selezionato come candidato italiano all’Oscar e per il quale ottiene le candidature per “Miglior montaggio” al David di Donatello 2010, al Ciak d’oro 2010 e ai Nastri d’argento.

E’ montatore, inoltre, di alcuni importanti spot tra cui le campagne Infostrada con Mike Bongiorno e Fiorello, Banca Intesa Sanpaolo, di Poste italiane e Monte dei Paschi di Siena. 


fabio filigi

Fabio Filigi

Scenografia tecnologica – Effetti Speciali.

Dal 1990 al 1996 frequenta il Master of Engineering presso University of California, Los Angeles.

Attualmente amministratore della società 2F CINERENT S.r.l. che noleggia attrezzature cinematografiche per le più importanti case di produzione come TAODUE, ENDEMOL, MEDIAVIVERE, PALOMAR e CATTLEYA.

Tra i docenti della Libera Università del Cinema dal 2010 si occupa di fornire e creare tecnologia scenica per gli effetti speciali sul set. 


fabio vitale

Fabio Vitale

Scenografia.

Architetto e scenografo per il cinema, la televisione e il teatro.

Ha lavorato per cinque anni presso la RAI partecipando alla realizzazione di sceneggiati e trasmissioni televisive.

Ha firmato scene e arredamento di film, cortometraggi, spettacoli teatrali e spot pubblicitari.

Ha curato inoltre, per conto di stilisti di fama internazionale, sfilate di moda e immagine.


Angelisa Castronovo

Diritto D’autore.

Dopo aver conseguito la maturità classica con il massimo dei voti, frequenta la facoltà di Giurisprudenza dove si laurea a pieni voti con una tesi sperimentale su: “Il lavoro nello spettacolo. Questioni di diritto cinematografico”.

2011: entra a far parte del team dello studio legale Paulillo & Teti in Roma.

2013: consegue l’abilitazione alla professione di Consulente europeo di marchi e design.

2018: fonda WellSee, una società di produzione cinematografica e audiovisiva.

2019: fonda il proprio Studio Legale.

E’ docente di produzione cinematografica e diritto d’autore presso la Libera Università del Cinema di Roma e collabora con riviste di settore e partecipa a seminari sul tema della proprietà intellettuale, diritti d’autore, in Italia e all’estero, anche in qualità di relatrice.


vincenzo failla

Vincenzo Failla

Recitazione comunicazione.

Attore di teatro, cinema, operette e musical, spot pubblicitari e fiction.

Durante la sua carriera ha lavorato a fianco di nomi noti come Fo, Moriconi, Bosetti, Cardinale, Zingaretti, De Sica, Moni Ovadia, Jean Sorel ed è stato diretto da Cobelli, Squarzina, Strehler,Garinei, Squitieri, Luchetti, Pupi Avati.

Come formatore ha lavorato per aziende importanti ed è tra i docenti della Libera università del Cinema oltre che nell’ambito di master formativi e tiene corsi di comunicazione e sul linguaggio.


Emanuele Vezzoli

Emanuele Vezzoli

Recitazione.

Attore di teatro, cinema e televisione, conosciuto per aver interpretato Sergio Cudicini nella serie TV “I Cesaroni” e in molte altre serie e mini serie TV.

Negli ultimi anni, dopo quattro stagioni con Luca Ronconi al Piccolo Teatro di Milano e uno spettacolo con Toni Servillo, ha interpretato Cotrone nei Giganti della Montagna con la regia di Claudio Discanno.

Nell’autunno del 2009 interpreta il ruolo di Stanislavskij in uno spettacolo di Giancarlo Sammartano ed è protagonista del film di Annamaria Panzera “L’affare Bonnard”.

Nel 2011 è diretto da Mauro Campiotti nel film Il Cantico di Maddalena.


vittorio melloni

Vittorio Melloni

Presa diretta.

Fonico di presa diretta, nel 1978 ha collaborato per sei anni alla televisione tedesca ARD e ZDF in Germania.

Membro dell’Accademia del Cinema Italiano Giuria Premi David di Donatello e dell’Associazione Italiana Tecnici del Suono.

Dal 1984 ad oggi ha girato più di 50 film, documentari, pubblicità e serie televisive italiane.

Ha insegnato presso i Kanzaman Studios in Marocco.


Maurizio Millenotti

Maurizio Millenotti

Costumi. 

Firma i costumi per il Teatro, il balletto e il teatro dell’Opera.

Entra nel Cinema come aiuto delle costumiste Elena Mannini, Negrisola, Gabriella Pescucci e lavora in moltissimi film in costume e non, italiani e stranieri, con le maggiori sartorie italiane (“Yuppidua”, “Il Papa re” , “Le cinque giornate di Milano”).

Debutta come costumista con “La nave va” di Federico Fellini ed è candidato all’Oscar. Anche i costumi de “la voce della luna” sempre di Fellini, sono suoi.

Vince il “David di Donatello” come miglior costumista nel film “La Miglior Offerta” di Giuseppe Tornatore.


foto_consuelo

Consuelo Pascali

Regia. 

Nata a Roma, si diploma al liceo classico. Da sempre appassionata di cinema consegue la laurea all’Università “La Sapienza” di Roma, facoltà di Scienze Umanistiche, arti e scienze dello spettacolo, curriculum cinema. Contemporaneamente frequenta la Libera Università del Cinema di Roma fondata da Cesare Zavattini, Alessandro Blasetti, Sofia Scandurra, un corso professionale di regia cinematografica che include approfondimento in sceneggiatura cinematografica e televisiva.

Gira la sua opera prima “Il pelo nell’occhio” nella quale si occupa del soggetto, sceneggiatura e regia e vince il premio per la migliore sceneggiatura, consegnato dai registi Liliana Cavani e Giuseppe Ferrara, al concorso internazionale “Capri Film Festival” nel 2007.

Nel 2008 realizza il video spot “Vivi la vita” vincendo la sezione Sicurezza Stradale del concorso Città in corto, premiato come miglior video spot dalla Regione Lazio e dall’Osservatorio per la sicurezza stradale. E’​ aiuto regista per il documentario “Austria: la via delle terme”​ per la trasmissione della Rai Alle Falde del Kilimangiaro ed ha fornito consulenza di ricerca e servizio di pre produzione per altri documentari sempre destinati a programmi RAI.

Nel 2018 è aiuto regista e montatrice dei documentari “I centenari del Cilento” e “Mestieri e sapori a Castellabate” in onda nel programma Geo di Rai3.

Ha realizzato diversi lavori sia di regia che aiutoregia ed attualmente lavora come videomaker e regista indipendente.


angelo_tarquini

Angelo Tarquini

Sceneggiatura.

Appassionato di cinema da sempre si diploma presso la Libera Università del Cinema di Roma nel

Nel corso degli anni ha lavorato su set cinematografici ricoprendo diversi ruoli nei reparti di produzione e regia. Dal 2011 collabora per la realizzazione di documentari per la Rai ricoprendo il ruolo di assistente operatore, sul set, e redattore in fase di post produzione.

Nel 2014 si laurea in
Storiografia cinematografica presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata con una tesi sulla
ricezione del noir in Italia nel secondo dopoguerra.
Nel 2016 segue e completa un corso specifico sulla sceneggiatura cinematografica presso la Scuola
Holden di Torino, approfondendo l’argomento da un punto di vista pratico.

È docente di sceneggiatura presso la Libera Università del Cinema.


leo

Leonardo Siniscalco

Color correction.

Fin da piccolo cresce a pane e cinema grazie al nonno regista Leonviola e la nonna Sofia Scandurra.

Dopo il diploma al Liceo Artistico decide di investire nella sua passione per la post-produzione, frequentando due corsi annuali in computer graphics ed un master di compositing avanzato ad Animatika – school of visual effects. Freelance dal 2010 si e’ sempre occupato di post-produzione, dall’editing al color grading. Nel 2013 partecipa alla lavorazione del video di presentazione di EXPO Milano 2015.

Nel 2014 monta il suo primo film “La Musica Provata” scritto da Erri De Luca, diretto da Emanuele Sana e distribuito da Feltrinelli.


filippo orru

Filippo Orrù

Montaggio.

Il montaggio è un lavoro a tre: il regista, il montatore e il film che si sta costruendo.

Come se dal confronto tra i primi due nascesse la sintesi filmica. Montaggio è il ritorno alla realtà, ad una realtà non vera, ma credibile. Il montatore inganna lo spettatore, gli fa credere che quello che sta vedendo sia reale.

Solo allora gli regala un sogno, come solo il cinema sa fare.